Lo spettro della Menopausa

Così come nella lingua italiana lo spettro è
sia “l’immagine di persona morta o qualcosa che è motivo di minaccia e di terrore incombente
sia “la striscia luminosa, variamente colorata, che si ottiene raccogliendo su uno schermo le radiazioni in cui la luce si scompone per il passaggio attraverso lo spettroscopio“,
la Menopausa può essere vissuta come una minaccia, qualcosa da allontanare il più possibile, da rifuggire, da negare
o come un “passaggio” che permette di scoprire, sperimentare e diventare molto di più dell’Essere Donna.

Di questo parleremo insieme in un incontro on line a cui sei la benvenuta e puoi partecipare utilizzando con questo link

Menopausa, il grande spettro di molte donne, quasi più della Morte, soprattutto in Occidente, dove la Menopausa, o meglio la perimenopausa, diventa un periodo doloroso, faticoso e fastidioso. Tante sono le difficoltà fisiche ed emotive che possono, e sottolineo possono, insorgere: vampate di calore, irritabilità, calo della libido, non riconoscersi più nel proprio corpo, insonnia, incontinenza, timore del giudizio della società o delle persone intorno. Ancora più letale è l’auto-giudizio, il considerarsi arrivate, finite, non più interessanti né desiderabili, come se, con il ciclo, andasse via tutto il bello dell’Essere Donna.

In Oriente e in molte altre culture native non è affatto così. Nella Medicina Tradizionale Cinese per esempio, la Menopausa è detta la Seconda Primavera, proprio perché in quel periodo la Donna ha la possibilità di sbocciare di nuovo, di lasciar fiorire se stessa per ciò che realmente è, al di là dei canoni e dei “ruoli” imposti dall’esterno e, peggio ancora, quelli interiorizzati nel corso della vita.

Quando il passaggio, il viaggio di trasformazione che porta alla Menopausa è vissuto con consapevolezza e conoscenza, accade una magia:
Proprio come un bruco si dissolve e si ri-riforma in una farfalla, così durante la menopausa la tua forma cambia per trasformarsi da madre a regina, da essere ormonale-sessuale ad essere anima-sessuale.
E quando questa trasformazione avviene, accedi alla tua saggezza femminile matura e pienamente incarnata che, come sanno le Donne Sagge, la senti crescere sempre più forte.

Già una decina di anni fa Jane Fonda ne parlava in un discorso TEDx. Ha talmente incarnato la sua visione, la sua saggezza e la sua viriditas che pochi giorni fa, a quasi 85 anni, ha conquistato la copertina di Glamour a più di 60 anni dalla prima. Al di là del mondo della moda, Jane Fonda continua a battersi per i diritti umani e a difesa di Madre Terra, disobbediente e guerriera come ai tempi del Vietnam, molto più consapevole e forte di allora.

Io sogno un mondo in cui le Crone, “le donne che, entrate nella fase della vita che inizia dopo l’ultimo sangue, non si vergognano di invecchiare ma anzi rivendicano le loro rughe e imparano a distillare la saggezza accumulata negli anni” abitino il loro potere e la loro saggezza, diventando punti di riferimento e fari per le più giovani e per la società.

È questo sogno ciò che mi spinge a tornare ad accompagnare le donne nel viaggio della Menopausa, guidata e ispirata da ciò che ho imparato, compreso e vissuto nelle formazioni con Alexandra Pope, DeAnna L’Am e Miranda Gray, dalle Lune Viola e i percorsi individuali e di gruppo della Metapausa degli scorsi anni e dalla mia personale esperienza di donna in post Menopausa ormai da più di un decennio.

Ti aspetto su zoom qui in un cerchio gratuito intorno alla Menopausa, sul percorso che potremo fare insieme per trasformarla da spettro minaccioso e ad uno luminoso e colorato, affinché tu possa diventare quel potere che hai conosciuto al menarca e sperimentato durante la fase ciclica, a beneficio della tua vita e della società intera:
giovedì 19 maggio ore 18
lunedì 23 maggio ore 20
martedì 24 maggio ore 19

Scegli quale orario ti è più comodo e partecipa utilizzando questo link . Sei la benvenuta!

Un piccolo passo verso la Gioia di Essere Donna.

, , , , , , ,
Articolo precedente
Inner net – la via dell’integrazione 5. Jesus Christ Superstar, Giuda e il Disegno più grande
Articolo successivo
L’incantesimo della Menopausa
Menu