Una poesia al giorno

Il 2016 è stato l’anno di #Gioiaè. Ogni giorno, dal 1 gennaio sulla Pagina Facebook e, da quando è on line, anche su questo sito una piccola lavagna ha illustrato cos’è la Gioia per me e per le persone che hanno partecipato all’indagine.

Dal 1 gennaio 2017 questo spunto, non più rigorosamente quotidiano, assume la forma di poesia. Sono opere di poetesse e poeti noti, meno noti o sconosciuti sotto questo aspetto. Possono essere poesie create da me, dalle persone che partecipano ai percorsi di gruppo o al femminile oppure anche da te.

Invia qui, se vuoi, la tua poesia e sarà pubblicata nei prossimi giorni.

Che la gioia sia con te!

Il silenzio | KAHLIL GIBRAN

. Esiste qualcosa di più grande e più puro rispetto a ciò che la bocca pronuncia. Il silenzio illumina l’anima, sussurra ai cuori e li unisce. Il silenzio ci porta lontano da noi stessi, ci fa veleggiare nel firmamento dello spirito, ci avvicina al cielo; ci fa sentire che il corpo è nulla più che…

Il silenzio | EDGAR LEE MASTERS

Ho conosciuto il silenzio delle stelle e del mare e il silenzio della città quando si placa e il silenzio di un uomo e di una vergine e il silenzio con cui soltanto la musica trova linguaggio il silenzio dei boschi prima che sorga il vento di primavera e il silenzio dei malati quando girano…

BUONA PASQUA A TUTTI VOI | Franco Arminio

A un certo puntodevi capireche il dolore che hai subitonon lo devi subireall’infinito.Mettiti in vacanza,la povera vita adultanon può pagare a oltranzai debiti dell’infanzia.Dichiara finite le tue colpe,scontata la pena.Se puoi porta dolcezza a chi verrà e a chi andrà via.È festa nel tuo cuore,festeggia in qualche modoil cuore degli altri.

NOVE MARZO DUEMILAVENTI anche 10, 11, 12 …

NOVE MARZO DUEMILAVENTI di Mariangela Gualtieri Questo ti voglio dire ci dovevamo fermare. Lo sapevamo. Lo sentivamo tutti ch’era troppo furioso il nostro fare. Stare dentro le cose. Tutti fuori di noi. Agitare ogni ora – farla fruttare. Ci dovevamo fermare e non ci riuscivamo. Andava fatto insieme. Rallentare la corsa. Ma non ci riuscivamo. Non…

Ogni tanto ci vuole | Andrew Faber

Ogni tanto un bel vaffanculo ci vuole. Proprio lì. Messo al posto di mille parole. Come il silenzio. O la bellezza. Come l’amore. Il sorriso. La calma. Il coraggio. La pioggia. O il sole. Ogni tanto. Con il cuore. Un bel vaffanculo. Ci vuole. Andrew Faber Immagine di Dollar Gill su Unsplash

A un certo punto | Franco Arminio

A un certo punto devi capire che il dolore che hai subito non lo devi subire all’infinito. Mettiti in vacanza, la povera vita adulta non può pagare a oltranza i debiti dell’infanzia. Dichiara finite le tue colpe, scontata la pena. D’ora in poi ogni giornata sarà come prima ma dentro di te più netta e…

NON C’È UN MOSTRO DENTRO DI TE | Jeff Foster

NON C’È UN MOSTRO DENTRO DI TE di Jeff Foster Innamorati dell’oscurità. Del piscio e della merda della vita. L’ombra, le parti nascoste. I pezzetti che nascondiamo per vergogna. Innamorati dell’innocenza. Le nostre paure infantili del buio. Di essere scoperti. Di mostrare noi stessi, essere visti, uscire allo scoperto. I dubbi, le sofferenze segrete, le…

A chi sta attraversando il suo buio | Andrew Faber

A chi sta attraversando il suo buio Dico soltanto di non mollare. Ci siamo finiti tutti in quel posto maledetto dove il freddo ti morde le ossa e il silenzio ti piove nel cuore. A chi sta attraversando il suo buio dico soltanto di allontanarsi da chi dice di darsi una mossa di smettere di…

Ringrazia tutti, anche te stesso | Franco Arminio

Ringrazia tutti, anche te stesso. Fai quello che hai paura di fare. Guarda le cose con stupore. Fatti toccare, ma apri la bocca raramente. Pensa che sei morto, ogni tanto. Torna a casa, il corpo è un giardino fatto con le ossa. Accarezza gli animali. Guarda le piante. Sappi che il terribile non evita nessuno.…

La poesia | Franco Arminio

Lo sappiamo che esistono persone che se parli di tramonti e lune e fili d’erba e morti e case chiuse pensano che sei un nostalgico e pure astratto e poco politico. Queste persone spesso immaginano di essere estreme e di sinistra e di essere pure e dalla parte dei deboli e della correttezza. Hanno ragione,…

ABBI CURA DI ME | Simone Cristicchi

Adesso chiudi dolcemente gli occhi e stammi ad ascoltare Sono solo quattro accordi ed un pugno di parole Più che perle di saggezza sono sassi di miniera Che ho scavato a fondo a mani nude in una vita intera Non cercare un senso a tutto perché tutto ha senso Anche in un chicco di grano…

MI MANCO | Margherita Roncone

MI MANCO di Margherita Roncone Mi manco. Quando mi perdo dietro inutili parole. Quando mi infilo nella testa degli altri per cercare di coglierne le ragioni. Quando voglio compiacere per paura di un rifiuto. Quando pronuncio un sì a denti stretti mentre con tutto il fiato vorrei urlare no. Mi manco quando spreco il mio…
Menu