Una poesia al giorno

Il 2016 è stato l’anno di #Gioiaè. Ogni giorno, dal 1 gennaio sulla Pagina Facebook e, da quando è on line, anche su questo sito una piccola lavagna ha illustrato cos’è la Gioia per me e per le persone che hanno partecipato all’indagine.

Dal 1 gennaio 2017 questo spunto, non più rigorosamente quotidiano, assume la forma di poesia. Sono opere di poetesse e poeti noti, meno noti o sconosciuti sotto questo aspetto. Possono essere poesie create da me, dalle persone che partecipano ai percorsi di gruppo o al femminile oppure anche da te.

Invia qui, se vuoi, la tua poesia e sarà pubblicata nei prossimi giorni.

Che la gioia sia con te!

Dove trovo la cura? | Elena Bernabè

“Maestro, il mio corpo è malato. Dove trovo la cura?” “Non avere fretta di guarire. Il tuo corpo ti sta informando: sta parlando con la tua anima. E’ in corso un dialogo sacro. Non interromperlo!” “Ma io sto male…” “Perché stai finalmente sentendo il tuo corpo.Stai percependo ogni singola cellula di te. Più rifiuterai il…

C’è un richiamo alla vita. E uno alla morte. | Elena Bernabè

C’è un richiamo alla vita. E uno alla morte.Sono da rispettare entrambi.Il primo permette di nascere, di costruire, di iniziare.Il secondo di lasciare andare, di mettere fine, di bruciare.La vita è sacra. Ma anche la morte lo è.Non può esistere l’una senza l’altra,sono ballerine della stessa danza.Vanno celebrate entrambe,queste due mani della stessa esistenza.Sono porte,…

Circondiamoci di chi | Elena Bernabè

Circondiamoci di chi non si prende gioco delle nostre debolezze,ma le onora,le celebra,le ricama di vita.Chi dona ad esse un senso poetico,che persino a noi sfugge.La nostra anima è affamata di questa rara presenza del cuore,non dobbiamo accontentarci di briciole di attenzione:rifiutiamo il poco,allontaniamoci dai solo assaggi,pretendiamo la pienezzadel vero Amore.Oh com’è difficile riconoscere chi…

Capita spesso | Elena Bernabè

Capita spesso. Di scambiare la porta verso il mondo dell’invisibileper un inutile sintomo del corpo.Quando la sofferenza fisica ci viene a trovaree bussa al nostro cuore,non riusciamo a vederlacome un prezioso biglietto per il viaggio tra i mondi.Se solo riuscissimo ad abbandonarci al dolore, a deporre le armi,ad aprirci ad esso,tutto si compirebbe.Il mal di…

Ritorno a casa | Gabriella Romano

Venerdì scorso sono stata al Selita Bistrò di Bracciano per una speciale presentazione di due libri di Gabriella Romano: I_sole (racconti) e Per altri versi (poesie).Speciale per il luogo dove si è svolta, la conduzione partecipata, commossa e originale di Rita Malizia, donna dalle mille arti e capacità, la voce calda e avvolgente di Matilde…

Immagina | John Lennon

Immaginate che non ci sia alcun paradisoSe ci provate è facileNessun inferno sotto di noiSopra di noi solo il cieloImmaginate  tutta le genteChe vive solo per l’oggiImmaginate che non ci siano patrieNon è difficile farloNulla per cui uccidere o morireEd anche alcuna religioneImmaginate tutta la genteChe vive la vita in paceSi potrebbe dire che io…

Corteggiare se stessi | Gio Evan

sto lavorando molto sull’importanza
di corteggiare prima se stessi
di non darsi per conosciuti
di non darsi per “già incontrati”
ma di insistere ad incontrarci regolarmente,
di presentarci sempre a noi
come se fossimo nuovi di continuo

Lascia la mano | Gio Evan

Lascia la mano di chi non te la stringee con la presa libera presentati a te,invitati fuori indicati un bel tramonto, una barca a vela,offriti un gelato, fatti ridere taglia la corda di chi ti tiene legata alle feste che non ti somiglianoe presentati a casa tua,riprendi in mano la libreria,siedi un tappetoe sfoglia tutta…

È iniziato un altro Tempo | Emanuela Masini

Grazie cervello rettilianoPer tutte le volte che ti sei attivato per salvarmi la vitaGrazie di tutte le paure, le palpitazioni, gli affanniDi tutte le corse, vere o immaginate, per fuggire dal “pericolo”Grazie per l’immediatezza e la prontezza con cui ti attiviGrazie davvero per la mia vita e la vita di tutti gli esseri viventiNon saremmo…

Perdersi per ritrovarsi | Hermana Águila

C’è stato un momento in cui mi sono persa.Ho perso tutto quello che avevo attaccato alla schiena.I vecchi paradigmi.Forme.Maschere.Vergogna.Senso di colpa.Costumi.E le regole.Ho perso ore e orologio, calendario e aspettative.Le speranze e le certezze.Ho perso tutto ciò che era.Tutte le inutili attese.Tutto quello che avevo cercato.Tutto quello per cui avevo camminato.Tutto ciò che avevo lasciato…

Lentamente | Chandra Livia Candiani

Lentamente lentamenteun piede lascia la terrasi alza lo seguonotutti i distacchi della mia vitail sapore della leggedegli addii.Un piede avanzaper metà sono uccelloper metà sono alberoil piede ritrova la terrasi posa e con lui tuttii contatti della mia vitafluttuano febbrili nel sangue:io cammino. Chandra Livia Candiani, da Il corpo battello, in La domanda della sete. 2016-2020, Einaudi,…

Non necessariamente | Manuela Toto

Non necessariamentedevi fornire spiegazionia chi non ha capito.Puoi agire e tacere le tue ragioni . Non necessariamentedevi restare nei postidove i tuoi fiori appassiscono.Non esiste un solo giardino e tu sei fatta per ergerti al sole migliore. Non necessariamentedevi accontentartidella compagnia di chiunque.La solitudine non è una punizionese la scegli per la tua pace. Non…
Menu