52 SFUMATURE DI SE’ | 9.3 ACCETTARE

Buongiorno e benvenuta/o al 3° luogo del nostro viaggio “52 Sfumature di Sè“. Abbiamo esplorato l’ACCORGERSI a gennaio e lo STARE a febbraio.

Oggi inizieremo a scoprire l’ACCETTARE. In realtà abbiamo iniziato a farlo insieme dal vivo lo scorso 2 marzo esplorando il significato della parola. E’ un subire o un fluire? un arrendersi passivamente o un prendere atto? un sopportare o un “far buon viso a cattivo gioco”?

Ya’acov Darling Khan, ideatore insieme alla moglie Susannah della Movement Medicine, nel suo libro Giaguaro nel corpo Farfalla nel cuore scrive riferendosi al passato, ma le sue parole sono vere anche per il presente:

“La parola ‘accettazione’ dà spesso origine a fraintendimenti. Per essere chiari, accettare quello che è stato non vuol dire tollerare passivamente ogni cosa, ma piuttosto prendere atto della sua realtà e delle conseguenze che ha provocato. Questo è il primo passo per riuscire a cambiare il nostro modo di relazionarci con l’esperienza.”

Inizia ad addentrarti nel nostro 3° luogo riflettendo, scrivendo e condividendo qui su:
– cosa significa per te Accettare
– la frase di Ya’acov
– la definizione che puoi cercare sul vocabolario
– la tua esperienza dell’Accettare
– le difficoltà, se ce ne sono, nel praticare l’Accettazione
– esempi di persone che consideri in grado di accettare quel che c’è nel momento
– qualunque altro modo ti ispiri.

Buon mese di marzo in compagnia dell’ACCETTARE.

Un piccolo passo verso la Gioia di Essere

 

 

Tag:, , , ,